Come governare correttamente un cavallo – Guida passo passo!

Ultimo aggiornamento il 1 ottobre 2022

Imparare a governare correttamente un cavallo è un rito di passaggio per tutti i cavalieri in erba ed è un ottimo modo per costruire un legame unico con il tuo cavallo. Più i cavalli si divertono a essere pettinati e apprezzeranno il tempo che dedichi ogni giorno a mantenere i loro cappotti puliti e lucenti.

Scopriamo insieme tutto quello che c'è da sapere su come strigliare correttamente un cavallo!

Perché i cavalli hanno bisogno di toelettatura?

La toelettatura è un processo naturale per i cavalli e in natura si puliscono e si puliscono a vicenda. Se tieni i tuoi cavalli in una mandria in un paddock, potresti vederli mostrare un comportamento di toelettatura. I cavalli si strofinano e si graffiano su oggetti solidi e usano i denti per pulirsi delicatamente a vicenda.

La toelettatura aiuta a mantenere la pelle e il pelo del cavallo lucidi e sani, rimuovendo i peli morti, lo sporco e le vecchie cellule della pelle. Stimola anche la circolazione del sangue, aiutando a mantenere il pelle sana.

Perché i cavalli hanno bisogno di toelettatura

La maggior parte dei cavalli apprezza la cura e passare il tempo a spazzolare regolarmente il tuo cavallo ti aiuterà a sviluppare un legame stretto e affettuoso. È anche una buona opportunità per controllare il tuo cavallo per eventuali tagli, gonfiori o altri segni di disturbi.

Prenditi del tempo per leggere anche:

Quanto spesso i cavalli hanno bisogno di toelettatura?

La frequenza con cui un cavallo ha bisogno di toelettatura dipenderà da ogni singola situazione. Se un cavallo vive e non viene cavalcato regolarmente, non ha bisogno di uno sposo completo ogni giorno. Tuttavia, dovrebbe comunque essere controllato per eventuali lesioni e questa è una buona opportunità per spazzolare via lo sporco.

Quando i cavalli svolgono un lavoro regolare, hanno bisogno di una toelettatura più frequente. Qualsiasi accumulo di peli morti sotto la sella o le aree delle briglie può portare a sfregamento e pelle irritata. Un cavallo dovrebbe essere accuratamente curato ogni volta che viene cavalcato.

In primavera e in autunno, un cavallo potrebbe aver bisogno di una toelettatura più frequente. Questo perché un cavallo perderà il pelo due volte all'anno e avrà bisogno di aiuto per rimuovere i peli in eccesso. Scoprirai che il tuo cavallo si pulisce molto di più durante questi periodi e non è raro vedere chiazze di pelo nel campo quando il cavallo ha rotolato.

WEAVER Kit per la toelettatura

Come governare correttamente un cavallo

Come governare correttamente un cavallo

Quando si impara come strigliare correttamente un cavallo, ci sono diversi passaggi e regole che dovrebbero essere seguiti.

Passo 1

In primo luogo, anche se il cavallo è sporco, il pelo deve essere asciutto. Spazzolare un cavallo bagnato e fangoso causerà dolore alla pelle. Se il cavallo è bagnato, dovrebbe esserlo lasciato asciugare il pelo prima che inizi la toelettatura.

Passaggio 2: come governare correttamente un cavallo

Successivamente, tutti i peli sciolti e lo sporco sul corpo devono essere allentati prima di spazzolarli. Lo strumento migliore per il lavoro è un pettine di gomma al curry che può essere strofinato delicatamente con un movimento circolare sul mantello.

Passo 3

Successivamente, è possibile utilizzare una spazzola dandy o una spazzola per il corpo per spazzolare via lo sporco residuo e dare lucentezza al mantello. Ai cavalli sensibili potrebbe non piacere una spazzola a setole spesse come una spazzola dandy. Bisogna prestare attenzione anche alle aree sensibili e ossee come il viso e le gambe.

Se un cavallo vive all'esterno, è importante non pulirlo eccessivamente poiché questo si spoglia oli protettivi dal mantello. Sporco e capelli sciolti possono essere spazzolati via con una spazzola dandy, ma l'uso di una spazzola per il corpo dovrebbe essere evitato.

Spazzolare la criniera e la coda non è essenziale, ma migliorerà l'aspetto generale del cavallo. Il pelo dei cavalli a pelo fine è più incline a spezzarsi e una spazzola morbida dovrebbe essere usata per rifinire la coda. Per le razze a sangue freddo con pelo più spesso, potrebbe essere possibile far passare un pettine attraverso la coda.

Passo 4

Infine, ogni sessione di toelettatura dovrebbe includere la pulizia degli zoccoli. Anche se un cavallo non viene curato quotidianamente, gli zoccoli dovrebbero sempre essere scelti. Ogni zoccolo deve essere sollevato a sua volta e un piccone utilizzato per raschiare fango, sporco e qualsiasi pietra.

Riepilogo: come governare correttamente un cavallo

Quindi, come abbiamo scoperto, quando si impara a strigliare correttamente un cavallo è importante tenere conto del tipo di mantello che ha il cavallo e di quanto è sporco. Un cavallo che vive all'aperto in condizioni meteorologiche estreme avrà esigenze di toelettatura molto diverse da uno che vive in un clima più mite o in una stalla. Imparare a governare correttamente un cavallo non solo ti aiuterà a mantenere il tuo cavallo pulito e brillante, ma ti aiuterà anche a sviluppare un forte legame con il tuo cavallo.

Ci piacerebbe sentire i tuoi pensieri su come strigliare correttamente un cavallo! Ti piace passare il tempo a governare il tuo cavallo ogni giorno? O forse al tuo cavallo non piace essere curato e hai alcune domande su come rendere la toelettatura più piacevole per il tuo cavallo? Lascia un commento qui sotto e ti ricontatteremo!

FAQ

Come si striglia un cavallo prima e dopo la cavalcata?

Prima di cavalcare, il pelo di un cavallo deve essere pulito e asciutto, in particolare nelle zone in cui si trovano la sella e le briglie. Qualsiasi sporco o umidità intorno a queste aree si sfregherà e farà infiammare la pelle. Dopo la guida, le zone umide o sudate devono essere delicatamente spugnate con acqua pulita.

Dove amano essere strigliati i cavalli?

Tutti i cavalli sono diversi e hanno aree particolari in cui amano essere strigliati e aree in cui non amano essere toccati. Alla maggior parte dei cavalli piace particolarmente essere pettinati nelle aree in cui sono pruriginosi e non possono pulirsi facilmente. Questo può essere lungo la base della criniera, tra le zampe anteriori o dietro le orecchie.

Quale spazzola usi per prima durante la toelettatura di un cavallo?

Quando si toeletta un cavallo, la spazzola usata per prima dipenderà da quanto è sporco il cavallo e dal tipo di pelo che ha. Un cavallo con uno spesso mantello fangoso potrebbe aver bisogno di un pettine di gomma al curry per sciogliere sporco e capelli. Per un cavallo dal pelo più fine con uno sporco minimo, può essere sufficiente un dandy più morbido o una spazzola per il corpo.

Cosa significa strofinare un cavallo?

Con il termine sfregamento si intende una vigorosa azione massaggiante praticata sui cavalli. Questo scioglie i peli morti e lo sporco, oltre a migliorare l'afflusso di sangue alla pelle.

DutchEnglishFrenchGermanItalianPortugueseSpanish