Sintomi, diagnosi e trattamento della febbre del cavallo Potomac

Ultimo aggiornamento l'10 settembre 2022 di Admin

Conoscere il principale Febbre del cavallo Potomac i sintomi a cui prestare attenzione possono aiutarti a individuare questa malattia nelle fasi iniziali. Scopriamo tutto ciò che devi sapere sui sintomi, la diagnosi e il trattamento della febbre equina di Potomac!

Che cos'è la febbre del cavallo Potomac?

La febbre equina di Potomac (PHF) è una malattia potenzialmente fatale dei cavalli causata da un'infezione con un batterio chiamato Neorickettsia risticii. Questa malattia è ormai comune nella maggior parte degli stati degli Stati Uniti, così come in alcune aree del Canada, del Sud America, dell'Europa e dell'India.

La trasmissione di questo batterio è molto complessa, poiché vive all'interno delle cellule di un animale ospite. Questo è normalmente un insetto che si trova vicino ai corsi d'acqua, come un'effimera o una mosca caddis. I cavalli possono contrarre PHF quando consumano accidentalmente l'animale ospite, motivo per cui questa malattia è più comune nei cavalli che pascolano vicino all'acqua.

La PHF può colpire cavalli di qualsiasi età o razza, sebbene sia raramente osservata nei cavalli di età inferiore a un anno. Non può essere trasmessa da cavallo a cavallo e i casi tendono ad essere di natura sporadica.

Quando un cavallo è infetto Neorickettsia risticii i batteri iniziano a infettare le cellule che rivestono l'intestino, in particolare il colon grosso. Questo causa infiammazione del colon, noto come colite.

Clicca qui per avere informazioni su:

Sintomi della febbre del cavallo Potomac

I principali sintomi della febbre del cavallo Potomac sono quelli che si verificano a causa della colite. L'infiammazione del colon grosso significa che non può più funzionare normalmente e il cavallo svilupperà una diarrea cronica. Il colon ha anche una ridotta capacità di assorbire i nutrienti, facendo perdere peso al cavallo.

La maggior parte dei cavalli con PHF svilupperà la febbre, come parte della risposta immunitaria all'infezione. Il cavallo sarà noioso e letargico e potrebbe avere un appetito ridotto.

In alcuni casi, il cavallo svilupperà laminite, che si pensa sia collegata agli alti livelli di endotossine causati dall'infezione. I principali sintomi della laminite si manifestano come riluttanza a muoversi o camminare su terreno duro, zoppia, piedi caldi e aumento delle pulsazioni digitali.

Integratore per equini Formula 707 Hoof Health, confezioni giornaliere fresche, fornitura per 56 giorni

Diagnosi della febbre del cavallo Potomac

La febbre del cavallo Potomac può sembrare molto simile a molte altre malattie gastrointestinali equine, quindi sono necessari test di laboratorio per confermare una diagnosi. Questi test possono includere il prelievo di un campione di sangue, feci o entrambi.

Esistono due tipi di test per PHF, un test degli anticorpi nel sangue e un test PCR del sangue o delle feci. Livelli elevati di anticorpi possono indicare una recente esposizione al PHF, ma non confermano che questa sia la causa dei sintomi mostrati dal cavallo. Un test PCR è più accurato, in quanto ciò conferma che l'agente infettivo è attualmente presente all'interno del corpo del cavallo.

Prenditi del tempo per leggere anche:

Trattamento per la febbre del cavallo Potomac

L'obiettivo principale del trattamento della PHF è fornire cure di supporto e affrontare la fonte dell'infezione. Verranno somministrati antibiotici per eliminare l'agente infettivo e potrebbe essere necessario ricoverare il cavallo in una clinica veterinaria equina specializzata mentre questi hanno effetto.

Poiché i cavalli con PHF normalmente soffrono di diarrea profusa e perdita di peso, spesso richiedono una fluidoterapia endovenosa e un'integrazione di elettroliti per prevenire la disidratazione. Potrebbero richiedere una dieta specialistica per aiutare a mantenere il peso corporeo.

I farmaci antinfiammatori non steroidei vengono somministrati per ridurre la febbre e aiutare a prevenire l'endotossiemia.

Poiché i cavalli con PHF sono inclini alla laminite, vengono utilizzate terapie preventive per proteggersi da questo. Questi includono l'uso di stivali da ghiaccio per mantenere gli zoccoli freschi e supporti per alamari per prevenire l'affondamento o la rotazione dell'osso del pedale.

Sintomi della febbre del cavallo Potomac

La PHF non è trasmissibile tra i cavalli, quindi non è necessario limitare il contatto tra animali infetti e non infetti. Prevenire il PHF nei cavalli può essere complicato, con la migliore linea d'azione normalmente raccomandata è limitare l'accesso ai corsi d'acqua durante i mesi estivi. Si consiglia inoltre di adottare misure per limitare il numero di insetti volanti all'interno di fienili e stalle.

È disponibile una vaccinazione contro la PHF ed è consigliata nelle aree in cui la malattia è prevalente. Non fornisce una protezione completa contro la PHF, ma si dice che i segni clinici siano ridotti e la prognosi sia migliorata nei cavalli vaccinati.

Riepilogo, sintomi della febbre del cavallo Potomac

Quindi, come abbiamo appreso, i sintomi più comuni della febbre equina di Potomac includono diarrea, perdita di peso, febbre e appetito ridotto. Se sospetti che il tuo cavallo abbia la febbre del cavallo Potomac, il tuo veterinario eseguirà un esame del sangue o delle feci per confermare la diagnosi. I cavalli con PHF dovranno essere trattati con antibiotici e cure infermieristiche di supporto.

Ci piacerebbe sentire i tuoi pensieri sui sintomi, la diagnosi e il trattamento della febbre equina di Potomac! Ti sei mai imbattuto in un focolaio di questa malattia in un branco di cavalli? O forse hai qualche domanda sul miglior trattamento per la febbre del cavallo Potomac? Lascia un commento qui sotto e ti ricontatteremo!

FAQ

Come tratti la febbre del cavallo Potomac?

La febbre equina di Potomac viene trattata con antibiotici, antinfiammatori, fluidoterapia endovenosa e farmaci anti-diarrea. È normale che i cavalli con PHF abbiano bisogno di un periodo di ricovero e di cure infermieristiche intensive per facilitare un completo recupero. Se non trattata, la febbre del cavallo potomac può portare a laminite secondaria ed endotossiemia e può portare alla morte del cavallo.

La febbre di Potomac nei cavalli è contagiosa?

La febbre del cavallo Potomac è una malattia infettiva, ma non può essere trasmessa da cavallo a cavallo. È trasmessa da un agente batterico che vive all'interno delle cellule di insetti che si trovano comunemente vicino all'acqua, come le effimere. Il rischio di contrarre PHF può essere ridotto limitando l'accesso ai corsi d'acqua durante i mesi più caldi dell'anno.

Qual è l'agente che causa la febbre del cavallo Potomac?

La febbre equina di Potomac è causata da un batterio intracellulare, Neorickettsia risticii, che colonizza le cellule di insetti come le effimere e le mosche caddis, oltre a un certo numero di altri animali ospiti. Provoca malattie nei cavalli quando questi insetti vengono mangiati accidentalmente.

Quanto è comune la febbre del cavallo di Potomac?

La prevalenza della febbre del cavallo potomac varia ampiamente a seconda del paese e della regione. Ora si trova nella maggior parte degli stati degli Stati Uniti, ma è molto più comune in alcuni rispetto ad altri.

DutchEnglishFrenchGermanItalianPortugueseSpanish